.
Annunci online

lidiota
siamo un sistema nato da preferenze e rigetti


Diario


23 giugno 2020

parola e silenzio

“Il parlare è solo una faccia di qualcosa di più ampio, la cui altra faccia si chiama silenzio. L’uomo ha bisogno della verità; vive d’essa, come del mangiare e del bere. La fa sua, rendendola comunicabile nella parola, ma anche intuendola tacitamente. Soltanto l’insieme di queste due modalità costituisce quell’intero che chiamiamo conoscenza. E l’una sorregge l’altra: la presa di coscienza silenziosa si chiarisce nell’evidenza della parola, questa però si riaccerta continuamente del suo senso nel silenzio interiore. Questo assume particolare evidenza nelle asserzioni mediante immagini; perché il concetto cerca, dicendo, d’esaurire il significato, l’immagine invece bensì dice, ma al tempo stesso indica in direzione dell’indicibile e così porta il silenzio nella parola stessa”.


(R. Guardini, Accettare se stessi, pp. 65-66)




permalink | inviato da lidiota il 23/6/2020 alle 8:32 | Versione per la stampa
sfoglia     agosto        agosto
 
 




blog letto 30626 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
scritture

VAI A VEDERE


 L'IDIOTA


siamo un sistema nato da preferenze e rigetti (Ortega y Gasset)

"Dopo il fallimento dei suoi grandi progetti sociali, Arrarat s’era definitivamente dato ad interessi meno collettivi. Egli però conservava sempre in fondo a se stesso una certa volontà, molto vicina alla morale, che lo rendeva malgrado tutto vittima di un’attitudine egocentrica, di una personalità senza nocciolo stabile, provvista unicamente di opinioni”. (M. Magani, Estetica di macellaio, Algeri, 1990)

 

 

CERCA